Ravello Festival Programma 2019

giovedì, 27 Giugno 2019 by

Il Ravello Festival anche nel 2019 conduce in Costiera Amalfitana artisti di calibro internazionale.

Di seguito il programma previsto per “La meglio gioventù”, Ravello Festival 2019 , manifestazione musicale itinerante che ha luogo nello splendido territorio della Campania a picco sul mare, in provincia di Salerno.

Da Mercoledì 17 aprile
La meglio gioventù

Mercoledì 17 aprile
La meglio gioventù
Duomo di Ravello, ore 11.30
Orchestra Sinfonica e Coro del Conservatorio di Musica 
‘Giuseppe Martucci’ di Salerno
Direttore Nicola Samale
Maestro del coro Marilù De Santo
Rosa Vingiani, soprano
Francesco Doto, tenore
Camilla Carol Farias, contralto
Nicola Ciancio, basso
W.A. Mozart, Requiem K626
Ingresso libero

 

Giovedì 25 aprile
La meglio gioventù
Duomo di Ravello, ore 11.30
Orchestra d’archi del Conservatorio di Musica 
‘Giuseppe Martucci’ di Salerno
Direttore Ivan Antonio
Anna Corvino, soprano
Lucia Branda, mezzo soprano
G.B. Pergolesi, Stabat Mater
Ingresso libero

Continua a leggere

Il Festival di Ravello, un salto nella storia musicale della Costiera Amalfitana

Quando si parla di arte e intrattenimento in Costiera Amalfitana è inevitabile pensare al Festival di Ravello.

La manifestazione di portata internazionale raduna ogni anno centinaia di appassionati, turisti ed esperti del settore, confermandosi anche per il 2019 un evento di punta del territorio salvaguardato dall’ UNESCO.

Non è un caso che proprio qui, a Ravello, si tenga uno dei festival musicali più famosi al mondo.

L’evento, nato nel 1953, si ripete ogni anno durante la stagione estiva ed è realizzato grazie alla collaborazione dell’Ente Provinciale per il Turismo di Salerno.

L’ispiratore del Festival di Ravello è Richard Wagner, celeberrimo compositore, direttore d’orchestra, artista e molto altro. Alla sua personalità dal talento multiforme sono stati dedicati svariati festival musicali nel corso degli anni, sia di natura musicale che teatrale.

E’ così che, proprio a Ravello dove Wagner trovò l’ispirazione per la sua Tetralogia, Paolo Caruso ha deciso di creare la manifestazione che è curata dal 2003 dalla Fondazione Ravello.

Continua a leggere

luminaria san domenico

La Luminaria di San Domenico a Praiano: la tradizione continua

La Luminaria di San Domenico a Praiano è un’ antica tradizione del  ricco patrimonio  storico e  culturale della Costiera Amalfitana.

Si  festeggia dal 1 al  4  agosto di ogni anno al convento di  Santa  Maria  a  Castro,  dove  si venera San Domenico.

Tale devozione si tramanda dal 1606 ca, dalla venuta dei frati Domenicani della Sanità di Napoli.

La festività che prevede tra i festeggiamenti la Luminaria di San Domenico a Praiano è preceduta da un triduo durante il quale si realizza questa affascinante e suggestiva tradizione.

Da qualche decennio, la Luminaria di San Domenico a Praiano aveva perso parte del suo fascino a causa dell’avvento dell’energia elettrica, sostituendo le candele con le lampadine.

Dal 2001 la tradizione è tornata agli antichi splendori e vede la partecipazione di tutti i cittadini che, delle singolari e affascinanti illuminazioni a cera ,adornano le terrazze,le finestre, i giardini, le stradine, le cupole delle abitazioni e tanto altro.

Continua a leggere

sant'andrea

Sant’Andrea Apostolo, grandi festeggiamenti per il patrono di Amalfi

Sant’Andrea Apostolo è il patrono della Città di Amalfi che lo celebra due volte l’anno: il 27 giugno ed il 30 novembre.

La festa del 30 novembre che segue quella del 27 giugno che Amalfi celebra motu proprio, cade nel giorno in cui il calendario della Chiesa Cattolica celebra l’apostolo.

Una cosa è certa: la Festa di Sant’Andrea è l’evento più amato dagli amalfitani residenti e no.

La processione di Sant’Andrea

Tutti cercano di essere presenti in Piazza Duomo ad attendere l’uscita della splendida statua di bronzo dell’apostolo Andrea dalla maestosa cattedrale, celebre in tutto il mondo per la sua bellezza.

In seguito, l’ effigie di Sant’Andrea viene accompagnata in processione per le strade di Amalfi, regalando ai fedeli ed ai visitatori momenti di emozione e di scoperta del cuore più nascosto e più antico della cittadina. Quello legato ai riti della fede e della devozione al suo protettore.

Continua a leggere

TOP