percorso Alta Via dei Monti Lattari

Il percorso Alta Via dei Monti Lattari è organizzato in tre tappe.

Il percorso Alta Via dei Monti Lattari lascia davvero a bocca aperta!

I comuni compresi nell’iter che ogni anno attira frotte di turisti sono: Cava dei Tirreni, Tramonti, Agerola, Vico Equense, Massa Lubrense, Sorrento, Sant’Agnello, Lettere, Positano.

Tutti gli step legati al percorso Alta Via dei Monti Lattari hanno tre caratteristiche principali:

  • trekking
  • gastronomia
  • paesaggi mozzafiato.

Quando parliamo di Alta Via dei Monti Lattari, in particolare, ci riferiamo a sentieri e paesaggi incantevoli tra cui la baia di Nerano, Punta Campanella, Monte Faito, la Costiera Amalfitana, la Penisola Sorrentina.

Di seguito le proposte per il percorso Alta Via dei Monti Lattari nel prossimo ottobre.

Il week end di trekking itinerante è previsto da venerdì 18 ottobre a domenica 20 ottobre 2019 e si articola lungo le 3 tappe finali.

In particolare, il percorso Alta Via dei Monti Lattari ci parla di questi numeri:

2 NOTTI in agriturismo con cene a base di specialità dei luoghi
aggiunti.
3 ITINERARI di Trekking vero, unici, scalando le vette più alte della Costiera Amalfitana.
45 CHILOMETRI lungo un percorso itinerante, tappe continue, legate tra loro a formare l’Alta Via, trekking di 3 giorni nel Parco Regionale dei Monti Lattari, ripercorrendo l’originale tracciato dell’Alta Via (ex Sentiero 00) nella sua seconda parte, la più suggestiva e panoramica.

Percorso Alta Via dei Monti Lattari

Per aggiornamenti sull’evento sportivo – gastronomico: https://www.facebook.com/events/618991318581066/

Per dettagli sul percorso: https://www.caimontilattari.it/sentieri/ 

 

costiera amalfitana 2

E’ in Costiera Amalfitana la zipline che unisce cielo e mare

E’ a maggio di quest’anno che il volo dell’angelo fa il suo ingresso in Costiera Amalfitana.

Dopo aver trionfato nelle Dolomiti Lucane e nel Lazio, è la Campania ad accogliere il famoso volo dell’angelo che unisce sportnatura e divertimento grazie ad una cornice paesaggistica mozzafiato, quella della bella Costiera Amalfitana.

E’ così che, durante una giornata di visita a Positano o Amalfi, si potrà approfittare dell’occasione per praticare un’attività fuori dagli schemi e godere dall’alto dell’incantevole paesaggio della Costiera Amalfitana.

E’ possibile, infatti, acquistare al momento oppure con anticipo i biglietti per il volo dell’angelo che si tiene tra Furore e Conca dei Marini, sempre previa disponibilità.

Il lancio che prevede la discesa in modalità verticale seduta, non distesa come avviene a tra Castelmezzano e Pietrapertosa, può essere effettuato tanto di giorno quanto di notte. Inutile sottolineare che entrambe le occasioni sono uniche per ammirare la splendida Costiera Amalfitana dall’alto.

L’opera è stata fortemente voluta dai Sindaci di Furore e Conca dei Marini, Ferraioli e Frate, e dal Cav. Massimo Boccia, amministratore di Zipline Italia, azienda promotrice del sistema carrucolare da esperienza estrema.

Per gli ansiosi, l’azienda specifica che il monitoraggio e la manutenzione dei cavi e di tutto l’impianto sono effettuati scrupolosamente.

Il cavo è composto da 7 sezioni principali che si scindono in 19 altre sezioni e, ovviamente, il tutto è corredato da un cavo di sicurezza posto a 100 metri d’altezza, la stessa dalla quale ci si tuffa in aria, vivendo l’adrenalina del momento.

La partenza è fissata dalla postazione di Schiato, località di Furore, ed il viaggio breve ma ricco di emozioni termina nella zona di Punta Tavola a Conca dei Marini.

Una scelta strategica quella di offrire il servizio nella provincia di Salerno, scelta già effettuata da Cilento in volo che ha eletto Trentinara luogo di partenza per il famoso lancio  dominante la Costiera Amalfitana, l’Isola di Capri, la zona di Paestum e Costiera Cilentana, a 500 metri d’altezza.

Un tuffo nel blu, a metà strada tra cielo e mare, un’esperienza indimenticabile da testare tanto al chiaro di luna quanto sotto i raggi di sole che sempre illuminano la Costiera Amalfitana.

Francesca Martire

Tratto da: Tourism Amalfi Coast 

Per altri articoli su info, eventi e curiosità in Costiera Amalfitana segui su Tourism Amalfi Coast

Raccontaci la tua esperienza di viaggio e chiedi consigli ai traveller,unisciti al gruppo Facebook 

TOP